Home Page - ANA Gruppo Alpini di Novara

IL CUORE PER AMARE E LE BRACCIA PER LAVORARE
GLI ALPINI ARRIVANO A PIEDI LA DOVE GIUNGE SOLTANTO LA FEDE ALATA
Vai ai contenuti
Associazione Nazionale Alpini
Gruppo di Novara
m.a.v.m. Angelo Lorenzoni
  
BUON COMPLEANNO AGLI ALPINI, AMICI ED AGGREGATI DEL NOSTRO GRUPPO CHE QUESTO MESE SPEGNERANNO UNA CANDELINA
ALPINI
Gianluigi, Sebastiano, Marco S., Marco L., Walter, Giuseppe, Roberto, Giancarlo, Maurizio
AMICI ED AGGREGATI
Renzo, Alberto, Carla
  
  
  
E' disponibile il libro del centenario della nostra Sezione.
In 540 pagine viene raccontata la nostra storia dalla nascita nel 1922 ai giorni nostri.
Il libro è disponibile presso il nostro Gruppo, chi ne vuole una copia € 25,00 ci contatti via mail novara.novara@ana.it oppure chiami la segreteria 3406987982
  
Nun dla pena nera 3/2022
L'Alpino di Novembre
L'Alpino settimanale televisivo
  
La Paniscia novarese
(quella del Balossini)
Inverno
(di Renato Garbasso)
Ingredienti per 4 persone:
 
320 gr. di riso Carnaroli
Olio evo
2 puntine di maiale
1 codino di maiale
60 gr. cotenna di maiale
1/2 salame della duja (salame sotto grasso)
160 gr. di fagioli freschi Borlotti
oppure 80 gr. di fagioli secchi Borlotti lasciati in ammollo per almeno 12 ore
2 scalogni di media misura oppure 4 porri di media misura
250 gr di verza
70 gr. di sedano
1 bicchiere di buon vino barbera
Sale
 
Mettere a bollire il codino, la cotenna tagliata a liste e le puntine in una pentola con abbondante acqua fredda leggermente salata.
Unire i fagioli, uno scalogno e mezzo oppure tre porri ed il sedano tritati grossolanamente e la verza tagliata a striscioline e lasciare bollire fino a quando le verdure saranno sfatte (ad eccezione dei fagioli che devono essere teneri ma interi), le cotenne ed il codino devono essere morbidi e la carne delle puntine deve quasi staccarsi dall'osso.
Occorrono circa tre ore e se occorre, aggiungere qualche bicchiere di acqua calda per non restringere troppo il brodo.
Poco prima che il brodo sia pronto, in una casseruola possibilmente di rame, far soffriggere il mezzo scalogno o il porro rimanenti ben tritati con un filo d'olio.
Aggiungere il salame della duja sbriciolato.
Far rosolare e aggiungere mezzo bicchiere di barbera per sgrassare il tutto.
Quando il vino si sarà asciugato, aggiungere il riso e mescolare bene.
Versare il mezzo bicchiere di barbera rimasto e mescolare affinché venga bagnato tutto il riso.
Abbassare la fiamma e, appena il vino sarà stato assorbito completamente, aggiungere poco a poco, il brodo con le sue verdure, fino a completa cottura del riso stando attenti che non si attacchi al fondo della casseruola.
  
I PROSSIMI APPUNTAMENTI
DICEMBRE
  • Sabato 3: Presso la Chiesa di Terdobbiate Santa Messa in ricordo degli Alpini andati avanti della nostra Sezione. A seguire cena in Parrocchia
  • Domenica 11: Pranzo di Natale
  • Venerdì 16: Panettonata sezionale a Caltignaga
  • Sabato 17: In Piazza delle Erbe preparazione e distribuzione vin brulè e tè per i Piccoli Cantori e il coro dell'Istituto della cappella Musicale
  • Sabato 31: Cenone di Capodanno
  • Apertura sede tutti i venerdì dalle 20.00 alle 24.00
GENNAIO
  • Sabato 28: Ore 16:00 presso la sede Assemblea Annuale del Gruppo
  • Apertura sede tutti i venerdì dalle 20.00 alle 24.00
  
  
Se desiderate fare una donazione a favore del Gruppo Alpini di Novara, potete effettuare un bonifico bancario sul seguente IBAN

IT20N0608520200000001000473

indicando nella causale il motivo della donazione (in ricordo di…, in memoria di…, etc.).

L'importo donato verrà interamente utilizzato a favore di Associazioni no profit e/o Enti di volontariato operanti sul territorio Novarese.

Se comunicherete il vostro indirizzo email oppure il vostro indirizzo postale, vi invieremo una ricevuta di ringraziamento per la vostra donazione.
 
Grazie
  
Torna ai contenuti